ECG

Esame semplice e rapido che permette di conoscere la salute del tuo cuore.
Esame fondamentale nella prevenzione delle malattie cardiovascolari
Per attività sportiva non agonistica e lavorativa
Per ottenere certificati medici sportivi

Di cosa si tratta

L’elettrocardiogramma a riposo in telemedicina è un esame che permette la registrazione del tracciato elettrocardiografico dell’utente direttamente nella propria farmacia e il suo trasferimento immediato ad un centro specialistico per la refertazione.
Un elettrocardiogramma a riposo è utile nella valutazione e nel monitoraggio di:
    Eventuali alterazioni del muscolo cardiaco in corso di svariate patologie quali l’ipertensione,
le dislipidemie, il diabete, le malattie della tiroide etc..
    Disturbi del ritmo e della conduzione.
    Cardiopatia ischemica nelle sue varie forme cliniche.
    Sintomi insorti fino a due giorni precedenti l’esame.
    Malattie delle valvole cardiache.
    Scompenso cardiaco.
    In preparazione a indagini diagnostiche o interventi chirurgici.
    Nella certificazione per l’idoneità sportiva non agonistica.
    Nella certificazione per l’idoneità lavorativa.
cardiopatie e cardiomiopatie, ischemie

Come si effettua
L’ ECG a riposo in telemedicina si avvale di un elettrocardiografo portatile professionale e richiede pochi minuti;
Il paziente viene fatto accomodare su una poltrona reclinabile, gli vengono posizionati gli elettrodi
e viene avviata la registrazione premendo un pulsante. Il tracciato viene poi trasmesso al centro di refertazione o per via transtelefonica tramite un telefono fisso o un cellulare, o via internet a seconda che il dispositivo scelto abbia una trasmissione analogica o digitale.

A questo punto l’erogazione del sevizio può avvenire tramite telerfertazione o teleconsulto.
La telerefertazione prevede l’acquisizione del tracciato da parte di un operatore del centro servizi
che ne verifica la refertabilità e successivamente la valutazione specialistica del cardiologo che redige
il referto e lo invia alla farmacia via fax o via e-mail.

Questo servizio non prevede il colloquio diretto tra specialista ed utente ed è consigliabile in tutte
le situazioni di controllo che non implicano sintomi sospetti occorsi nei giorni precedenti all’esame.

Il teleconsulto prevede invece l’acquisizione del tracciato e l’immediato colloquio telefonico
tra il cardiologo e l’utente con refertazione istantanea. Il referto firmato sarà poi inviato alla farmacia

Questo servizio è fondamentale e d’obbligo secondo le linee guida per la telemedicina nei casi di sospetto dolore toracico.

Tempi di refertazione
Nella telerefertazione il referto viene valutato e inviato entro pochi minuti e in ogni caso
non oltre il giorno successivo al presidio tecnico.

Nel teleconsulti la refertazione verbale è immediata contestualmente al colloquio e il referto
viene inviato entro pochi minuti e comunque non oltre il giorno successivo al presidio tecnico.

I dispositivi
Abbiamo scelto Telemedico che utilizza il CardioWeb, un elettrocardiografo portatile professionale a 12 derivazioni: