Profilo Lipidomico

Il “Lipidomic Profile” è un test per ottenere l’identificazione sistematica di lipidi, comunemente definiti grassi, e la loro caratterizzazione strutturale e funzionale in situazioni sia fisiologiche che patologiche.

Analisi Acidi Grassi

Cos’è e a cosa serve?
Il Lipidomic Profile è un’analisi lipidomica della membrana dei globuli rossi, che ne misura la distribuzione e il rapporto percentuale fra gli acidi grassi.

Dal momento che gli acidi grassi sono i costituenti fondamentali delle membrane cellulari, valutare l’assetto lipidico delle membrane e rilevare la loro composizione permette di capire lo stato di salute generale delle cellule e quindi dell’intero organismo.

La composizione lipidica della membrana determina infatti la capacità della cellula di scambiare in modo efficace sostanze con l’esterno, e fra gli obiettivi della lipidomica c’è la ricerca sul ruolo svolto dai lipidi in numerose patologie metaboliche come obesità, arteriosclerosi, ictus, ipertensione, diabete.

In particolare, un profilo equilibrato degli acidi grassi presenti nelle membrane:

Favorisce una maggiore fluidità e permeabilità della membrana plasmatica;
Favorisce gli scambi metabolici all’interno dell’organismo;
Modera le risposte infiammatorie;
Riduce lo stress ossidativo;
Riduce l’insorgenza di patologie cardiovascolari;
Ha effetti sulla genesi dei tumori in fase preventiva, andando a ridurre le condizioni predisponenti alla comparsa della patologia.
Il Lipidomic Profile, in sintesi, è uno strumento con cui valutare la relazione tra lo stato di salute generale dell’organismo e lo stile di vita, allo scopo di attuare, mediante l’alimentazione e l’integrazione, una prevenzione mirata di possibili scompensi solo in caso di effettiva necessità, potendo anche controllare l’effettiva incorporazione di questi nutrienti.

Le proteine stanno ai muscoli come gli acidi grassi stanno alle membrane cellulari: in alcuni casi, arrivano a costituirne sino il 70%!
Fra i 200 tipi diversi di cellule che costituiscono il corpo umano, gli eritrociti, più comunemente detti globuli rossi, restituiscono meglio di altre lo stato di salute dell’organismo, ed è per questo che sono oggetto di indagine nell’analisi lipidomica.

In particolare, i globuli rossi:
Scambiano ossigeno e sostanze nutritive con tutti gli organi del corpo;
Hanno una vita media di 120 giorni: il dato che forniscono è stabile nel tempo, e non dipende da comportamenti alimentari estemporanei;
Registrano anche le sollecitazioni causate da stress e radicali liberi.
In sostanza, possiamo definirli gli “inviati speciali” in grado di riferire le notizie più affidabili sul nostro stato di salute.

Il Test permette di 
valutare la composizione delle membrane cellulari e di conseguenza la salute dell'orfanismo
Evidenzia le funzionalità degli enzimi della via biosintetica degli acidi grassi essenziali per valutare eventuali carenze o eccessi
Fornire un supporto di prevenzione delle patologie a carattere infiammatorio
Valutare lo stato infiammatorio dell'organismo.

Chi lo dovrebbe fare?
Le alterazioni dell’equilibrio degli acidi grassi possono dare sintomi di varia natura.

Ti consigliamo questo test in caso di:
Fegato grasso, steatosi epatica.
Obesità, ipertensione, rischio di malattie cardiovascolari.
Invecchiamento precoce, eczema-eruzioni cutanee, pelle squamosa, perdita di capelli.
Basso tasso metabolico, debolezza, formicolio alle braccia o alle gambe.
Compromissione della vista, scarsa coordinazione.
Depressione, ansia, difficoltà di apprendimento, disturbi mentali.
Frequenti infezioni, scarsa guarigione delle ferite, disfunzione immunitaria.

Come e dove eseguire il test?
Il test viene effettuato mediante analisi su un campione di sangue, e può essere richiesto nella farmacia, 
Preparazione all’esame: nessuna particolare indicazione.

…e una volta fatto il test?

L’unico trattamento efficace ad oggi conosciuto per riequilibrare il profilo degli acidi grassi consiste nel seguire una corretta alimentazione che tenga conto delle eventuali carenze e ove necessario integrare con fitoterapici.

È sempre consigliabile rivolgersi a uno specialista in nutrizione per valutare l’integrazione più opportuna sia dal punto di vista qualitativo sia da quello quantitativo.

Desideri un percorso nutrizionale personalizzato per riequilibrare gli acidi grassi?
Rivolgiti al centro in cui hai fatto il test e attiva il tuo percorso nutrizionale 

Ripetizione del test
Ti consigliamo di ripetere il test dopo 4 mesi per verificare se il protocollo alimentare ha ripristinato l’equilibrio fra gli acidi grassi e incrementato il potere antiossidante dell’organismo.

Cosa misura e come farlo

Valutazione degli acidi grassi di membrana eritrocitaria e relativi indici e rapportiSu sangue capillare
Ripetere dopo 4 mesi